Aspettando StraPadovaViva - il Camposampierese corre

ott 22.

Aspettando StraPadovaViva - il Camposampierese corre

Prima edizione al via Giovedì 22 ottobre. Allenamento collettivo serale per le vie di Camposampiero.

Data
22 ottobre 20152015-10-22T07:30:00
Ora
19.30 2015-10-22T07:30:00
Luogo
Piazzale dei Frati Antoniani Camposampiero

Aspettando StraPadovaViva Il Camposampierese corre Prima edizione al via Giovedì 22 ottobre.

Image Aspettando StraPadovaViva Il Camposampierese corre Prima edizione al via Giovedì 22 ottobre.

 

Unire sport e promozione del territorio attraverso un’iniziativa in cui il camminare ed il correre sono anche un pretesto per stare assieme ed osservare la città con uno sguardo diverso: è questo l’obiettivo della prima edizione de “Il Camposampierese corre” che, Giovedì 22 ottobre, si snoderà lungo le strade di Camposampiero su due percorsi, di 5 chilometri per i camminatori e di 10 chilometri per chi ha un po’più di allenamento nelle gambe.
Molto più quindi di una semplice iniziativa podistica o di un allenamento collettivo: lungo il percorso i partecipanti potranno infatti ammirare alcune delle pregevolezze storico-artistiche, monumentali e naturalistiche della cittadina antoniana: 6 ville, la rocca feudale - oggi municipio cui fa buona guardia la torre civica - 3 piazze, 4 parchi, 4 tra i molti corsi corsi d’acqua che hanno caretterizzato il sistema difensivo medievale, 3 aree sportive e, ovviamente, i santuari antoniani, cifra identitaria del luogo, oltre che principale attrazione turistica del territorio.

Il ritrovo e la partenza sono previsti proprio presso il piazzale dei Santuari, rispettivamente alle 19.30 e 20.30, con deposito zaini gratuito e ristoro finale a base di ottima pasta.
Per i non tesserati l’iscrizione è obbligatoria ai fini assicurativi e costa euro 0,50.

L’iniziativa, che si svolge nell’ambito di Aspettando StraPadovaViva, circuito podistico promosso da Fiasp Padova, arriva a Camposampiero grazie all’interessamento del coordinamento degli assessorati allo sport del Camposampierese.
Nell’intenzione degli 11 assessorati allo sport la manifestazione dovrebbe divenire itinerante e toccare, di anno in anno, tutti i comuni.

In questa prima edizione il Comune di Camposampiero si è assunto l’onere organizzativo che attuerà attraverso la collaborazione della Pro Loco e di Caput Mundi, neonata realtà del variegato e ricco movimento associazionistico cittadino che si occupa appunto di promuovere, insieme con lo sport, il territorio e la cultura della partecipazione.

Il percorso di 5 chilometri sarà fruibile dai disabili motori, un’ulteriore attenzione che merita di essere sottolineata.

Per ulteriori informazioni: www.associazionecaputmundi.it/ilcamposampieresecorre