2° edizione Percorsi da vivere

mag 17.

2° edizione Percorsi da vivere

Grande attesa e curiosità in tutto il camposampierese per il ritorno di “Percorsi da Vivere”, manifestazione che coniuga sport, socialità e promozione del territorio.

Data
17 maggio 20152015-05-17T09:00:00
Ora
9.00 2015-05-17T09:00:00
Luogo
territorio camposampierese (Muson dei Sassi e Ostiglia)
Image 2° edizione Percorsi da vivere

2° EDIZIONE PERCORSI DA VIVERE

Image 2° EDIZIONE PERCORSI DA VIVERE

Domenica 17 maggio il territorio festeggia la sua voglia di muoversi insieme

Dopo il successo della prova generale svoltasi lo scorso anno, c’è grande attesa e curiosità in tutto il camposampierese per il ritorno di “Percorsi da Vivere”, manifestazione che coniuga sport, socialità e promozione del territorio.
L’iniziativa, che richiamerà sul Muson dei Sassi e sull’Ostiglia un nutrito numero di partecipanti di ogni età, è promossa dal Consorzio delle Pro Loco del Graticolato Romano, in collaborazione con gli assessorati comunali allo sport, la Federazione dei Comuni e l’Unpli ed è aperta alle cittadinanze ed a chiunque voglia trascorrere una mattinata all’aria aperta correndo, o semplicemente passeggiando a piedi o con i bastoncini della camminata nordica, in un territorio che le vie verdi ed il nuovo marchio d’area Valle Agredo hanno contribuito a far riscoprire anche nei suoi angoli più intatti e meno conosciuti.

L’appuntamento è nel cuore della primavera, domenica 17 maggio.
Il programma prevede, a partire dalle nove, la partenza libera delle passeggiate, del nordic walking e del podismo dai quattro punti attrezzati di Campodarsego (Ponte di Ferro), Arsego (località Cocche); Trebaseleghe (ex stazione Silvelle sull’Ostiglia); Loreggia (prato Wollemborg).
I percorsi, tutti intorno ai dieci chilometri e muniti di ristori, si snoderanno lungo il Muson dei Sassi e l’Ostiglia; l’arrivo sarà unico, a Loreggia, in prato Wollemborg, dove verrà allestito un punto ristoro e dove sarà distribuito ai partecipanti materiale promozionale e turistico su Valle Agredo, sulle ciclopedonali e sulle attività delle Pro Loco. Per i più piccoli, in prato Wollemborg, sarà inoltre predisposto un percorso natura per divertirsi in modo intelligente all’aria aperta.
L’iscrizione, che dà diritto ai ristori lungo il percorso e all’arrivo, costa 2 euro e si può fare in numerosi esercizi pubblici del territorio fino al 15 maggio. E’ inoltre possibile iscriversi la mattina del 17 maggio fino alle 9.15, nei quattro punti di partenza attrezzati, pagando 3 euro.
Vi è comunque la possibilità di partenza libera da qualsiasi accesso sull’Ostiglia e sul Muson, ma la partecipazione senza iscrizione non darà diritto all’assicurazione ed ai ristori.
Chiunque potrà quindi decidere di fare una passeggiata, da solo in compagnia o coi propri amici a quattro zampe decidendo quanti chilometri percorrere: l’importante è arrivare entro mezzogiorno in prato Wollemborg, dove sarà comunque possibile rifocillarsi a prezzi modici nello stand.
Per chi lo desideri, infine, vi sarà la possibilità di rientro in pulmino ai punti di partenza attrezzati di Silvelle, Campodarsego, Arsego, pagando 1 euro direttamente a bordo.
Per motivi di sicurezza, durante l’intera manifestazione, i percorsi saranno vietati alle bici.

“Abbiamo raccolto con convinzione la sfida che l’organizzazione comporta”- sottolinea il presidente del Consorzio delle Pro Loco del Graticolato Romano, Augusto Giacomazzo - “Siamo quindi consapevoli dell’importanza dell’iniziativa e del ruolo fondamentale che le Pro Loco possono rivestire per assicurarne il successo”.
Sulla stessa lunghezza d’onda il presidente dell’Unpli provinciale, Fernando Tomasello: “Manifestazioni come questa esaltano il ruolo delle Pro Loco, impegnate in prima linea per la promozione e la valorizzazione delle peculiarità paesaggistiche, ambientali, artistiche del territorio”.
“Insieme con i colleghi sindaci ho aderito con entusiasmo alla seconda edizione di questa manifestazione” - ricorda il presidente della Federazione dei Comuni, Cristian Bottaro - “L’idea nasce dal tavolo degli assessori allo sport, ma la realizzazione è possibile grazie all’intraprendenza delle Proloco. Al di là dell’aspetto sportivo e della possibilità di divertirsi all’aria aperta, questa iniziativa rinsalderà un approccio consapevole con il territorio e con il suo paesaggio”.
Con Percorsi da Vivere il Camposampierese dimostra di saper fare squadra, come conferma Livio Genesin, assessore allo sport di Loreggia, che sostiene l’iniziativa con i colleghi assessori del comprensorio: “Pro Loco, Federazione dei Comuni, Distretto di Polizia, Protezione Civile, assessorati allo sport, uniscono le forze per dare più valore al territorio realizzando una manifestazione che unisce in un ideale abbraccio le cittadinanze degli undici comuni”.

Percorsi da vivere ha il patrocinio della Provincia di Padova.
In caso di maltempo la manifestazione si terrà domenica 24 maggio con gli stessi orari.

Info: Segreteria Unpli, via Cordenons 17 Camposampiero. Tel. 049 9303809
Federazione dei Comuni: www.fcc.veneto.it