Lotta al bruco americano

Image Lotta al bruco americano

Pubblicata all'Albo on-line ordinanza n. 11

Ordinanza n° 11 del 19/06/2017

OGGETTO: LOTTA AL BRUCO AMERICANO (HYPHANTRIA CUNEA);
                                                                    IL SINDACO
DATO ATTO che durante il periodo primavera/estate il territorio comunale è caratterizzato dalla presenza di infestazioni di BRUCO AMERICANO (Hyphantria Cunea);
RILEVATO che lo stesso si sviluppa a danno della maggioranza delle latifoglie (gelso, acero, platano, piante da frutto, mais, piante ornamentali) arrecando gravi danni al patrimonio arboreo e arbustivo sia in ambito rurale che urbano;
CONSIDERATO che trascurando tali infestazioni si favorisce la diffusione di questo insetto nel territorio comunale;
RITENUTO necessario intervenire direttamente con apposito provvedimento per contenere tale diffusione a tutela del patrimonio arboreo, pubblico e privato;
RICHIAMATA la propria ordinanza n. 5 del 27/04/2016;
RICHIAMATO il vigente Regolamento di Polizia Rurale approvato con Delibera di Consiglio Comunale n. 70 del 30/11/2015;
RICHIAMATO il Regolamento Comunale “sull'uso dei prodotti fitosanitari nelle aree frequentate dalla popolazione o da gruppi vulnerabili" approvato con Delibera di Consiglio Comunale n. 10 del 28/04/2017;
VISTO il Decreto Legislativo n. 267/2000;
                                                                    ORDINA
a tutti i proprietari di alberi con presenza di nidi di bruco americano (Hyphantria Cunea):
- di provvedere, in modo tempestivo, all’asportazione e distruzione dei nidi sericei biancastri (i rami coi nidi vanno tagliati e poi bruciati; è vietato conferire le ramaglie infestate nei contenitori per il verde).
- di effettuare, in caso di attacchi estesi, trattamenti antiparassitari preferibilmente con l’impiego di Bacillus thuringiensis varietà Kurstaki (insetticida biologico a bassa tossicità, da irrorare dopo il tramonto); in alternativa, è possibile l’uso di piretrine naturali oppure di piretroidi di sintesi (da non spruzzare sulla vegetazione in fioritura per evitare danni agli insetti impollinatori come le api) nel rispetto delle modalità d’uso e con le precauzioni riportate in etichetta.
In ogni caso prima di intervenire è buona regola accertarsi della reale  infestazione presente e della vitalità dell’insetto.
                                                                 DISPONE
Che la presente ordinanza:
a) Sia pubblicata nel sito internet del Comune e che del suo contenuto sia data ampia diffusione;
b) Che all’esecuzione e alla vigilanza sull’accertamento del rispetto dei contenuti della presente, provveda l’ufficio Ambiente del Comune di Santa Giustina In Colle;
c) Sia trasmessa per conoscenza a:
- Azienda Ulss n. 6 Euganea – Dipartimento di Prevenzione.
                                                                   AVVERTE
- Che ai sensi dell’art. 3, quarto comma, della L. 07.08.1990 n. 241 contro il presente provvedimento è ammesso ricorso al T.A.R. Veneto nel termine di 60 giorni (L. 06.12.1971 n. 1034) o ricorso straordinario al Capo dello Stato entro 120 giorni dalla pubblicazione all’Albo pretorio;
- Che il Responsabile del presente procedimento è la geom. Franco Silvana, dell’Ufficio Ambiente del Comune di Santa Giustina in Colle;
- Che informazioni e chiarimenti potranno essere richiesti all’ufficio Tecnico edilizia privata - urbanistica e ambiente al n° 049/9304452 geom. Franco Silvana.
Santa Giustina In Colle, 19/06/2017

                                                                                        IL SINDACO  Gallo Paolo