Piano di assetto del territorio intercomunale (PATI)

La pianificazione intercomunale coordinata dalla Provincia di Padova

pati camposampierese
Zoom
pati camposampierese

Secondo quanto previsto dalla Legge Urbanistica regionale, la Provincia di Padova ha avviato, nel 2005 la redazione del proprio strumento di pianificazione urbanistica, il P.T.C.P. (Piano Territoriale di Coordinamento Provinciale). Asse portante del progetto è stata la rilevanza data alle forme associative di Comuni, focalizzati insieme sulla redazione di Piani strategici intercomunali (i P.A.T.I.).

 

Le scelte progettuali del Piano provinciale, volutamente sintetiche, sono quindi state il cardine per la redazione dei P.A.T.I. nei quali l’Amministrazione Provinciale ha investito notevoli risorse sia finanziarie, sia tecniche, costituendo uno staff di alto livello formato da tecnici appartenenti alla Provincia, ai Comuni e a Studi professionali. Il principale risultato conseguito, oltre alla redazione dei Piani, è stato quello di aver costituito un vero e proprio “sistema Padova” nel quale i Comuni, la Provincia e la Regione, insieme, hanno pianificato il proprio territorio.

Tale esperienza è considerata, da più parti, come esperienza estremamente significativa nel contesto nazionale.